San Patrizio e oltre: prossimi eventi birrari

Lo so, vi ho lasciato a bocca asciutta per troppo tempo. Ma San Patrizio è alle porte e voglio cogliere l’occasione per rimediare. Come tutti ben saprete il 17 marzo si festeggia il santo patrono della birra e non mancheranno le iniziative per ricordarlo degnamente. Eccone una breve carrellata, che non vuole essere esaustiva, ma darvi dei consigli su dove e come chi scrive festeggerebbe il buon Patrizio.

Inoltre, vi darò alcune anticipazioni su eventi birrari che si svolgeranno nei prossimi mesi e che non potete assolutamente perdere!

DUE ANNI DI VIZIETTO PUB – 14 marzo

Il piccolo pub abbarbicato “in cima” al Circolo Arci I Vizi del Pellicano di Fosdondo (RE) compie due anni e si prepara a festeggiare in grande stile. Nel sottotetto del Pellicano scorreranno i soliti fiumi di birra, scura data la vicinanza al giorno in cui si ricorda il Santo irlandese, accompagnati da alcuni piatti a tema, che potrete scoprire solo partecipando. Sulle birre invece, possiamo darvi qualche anticipazione… ecco la tap list di apertura: Birrificio Pontino – Go Black (Black IPA), Birrificio Pontino – Hopped Ink (Imperial Stout), Birrificio del Ducato – Verdi (Imperial Stout), Birrificio Dada – Knock Out (America Amber Ale) e la solita pils defaticante.

L’evento si terrà venerdì 14 marzo al Circolo Arci I Vizi del Pellicano, via Ronchi Fosfondo 11, Correggio (RE). Ingresso gratuito con tessera Arci.

COTTA DADAISTA! – 15 marzo

La premiata ditta Enrico Bartoli – Roberto Ferrari (a cui si è aggiunto, da qualche tempo, il giovane Roberto) del Birrificio Dada ci regala quest’anno un evento unico nel suo genere: la prima cotta al mondo realizzata col metodo dadaista! Di cosa si tratta? Di una birra i cui ingredienti (malti, luppoli, eventuali spezie, lievito) e caratteristiche (colore, corpo, IBU,…) sono stati scelti tramite un sorteggio, che vincolerà il birraio Enrico a lavorare secondo i “capricci” del Caso. Per l’occasione porte aperte al birrificio, in modo che tutti gli appassionati possano prendervi parte. Ovviamente non mancherà qualcosa alla spina per accompagnare il duro lavoro.

I Dadaisti vi aspettano sabato 15 marzo dalle ore 10 (per chi si sveglia con l’arsura) presso i locali del birrificio, in via Pio la Torre 3/b, a Correggio (RE).

ATTENTI A QUEI DUE: SAN PATRIZIO AI WILD HOPS – 15 e 17 marzo

Vi abbiamo già parlato del negozio di Giovanni, un fornitissimo beer shop a Reggio Emilia, in via Unione Sovietica 1/b (angolo via Premuda). Purtroppo non riusciamo a segnalarvi tempestivamente i tantissimi eventi birrari e spesso musicali che vengono organizzati all’interno del locale, m proviamo a rimediare segnalandovi cosa accadrà lunedì 17 marzo: dalle 18 apertura di un fusto a caduta di Bart, l’ottima Stout del Birrificio Oldo, buffet e dalle 19.30 musica dal vivo a sorpresa – ma i nomi di Jhonny e Paul dovrebbero dire qualcosa agli appassionati di blues reggiani.

Ma la famiglia Wild Hops si è recentemente allargata con l’apertura di Wild Hops Rubiera, di cui non abbiamo ancora avuto l’occasione di parlarvi. Anche in questo caso proviamo a rimediare: sabato 15 marzo sconto del 10% su tutte le birre “scure”, per arrivare preparati a lunedì. Se non ci siete mai stati, potrebbe essere l’occasione giusta per andare a trovarli! Il negozio è a Rubiera appunto, in via Emilia Ovest 40/a.

 

Ma San Patrizio, che coincide quasi con l’arrivo della primavera, segna uno spartiacque nella stagione birraria e nei mesi più caldi vedrete moltiplicarsi gli eventi legati alla nostra amata bevanda. Ve segnaliamo fin da ora un paio a cui è vietato mancare!

BEERQUAKE 2014 – 4, 5 e 6 aprile

“La birra non ha mai fatto male come l’acqua…”

Torna l’appuntamento annuale col festival birrario organizzato dalle associazioni Grande Schiuma (Castelnuovo Rangone), Birra Divin Piacere (Crespellano), Circolo del Luppolo (Mantova) e Carboneria Reggiana (Reggio Emilia), che unisce il buon bere allo scopo di raccogliere fondi da destinare a chi in quel momento ne ha bisogno: l’anno scorso i comuni colpiti dal sisma, quest’anno quelli che hanno subito il dramma dell’alluvione. Durante l’evento troverete 20 spine in continua rotazione, un piccolo beer shop per portarvi a casa qualche chicca, l’ottima cucina curata da Slide Down Week (associazione no profit di Castelfranco Emilia) e, a furor di popolo, l’angolo dedicato al whisky curato da Davide Terziotti di Angel’s Share, che ritorna dopo il successo della scorsa edizione.

L’evento si terrà il 4, 5 e 6 aprile presso il Circolo Polivalente in via Ciro Bisi 2, nella zona sportiva di Castelnuovo Rangone (MO). Entrata + pinta in vetro serigrafata + una birra = 5 euro.

ARROGANT SOUR FESTIVAL 2014 – 3 e 4 maggio

Dopo il successo dell’anno scorso, torna l’attesissimo festival dedicato alle birre acide, organizzato dall’Arrogant Pub di Reggio Emilia, in collaborazione con Lambiczoon (Milano), Ma che siete venuti a fà (Roma) e The Dome (Nembro, BG). La locandina parla da sola:  120 birre acide alla spina (a rotazione su 60 spine)sour beeershop, una selezione di sidri inglesi, ospiti internazionali da Belgio e Stati Uniti e degustazioni guidate. Serve altro?! Segnatevi la data sul calendario, perché sarà un evento imperdibile!

L’evento si terrà il 3 e 4 maggio, presso il ristorante “Podere Elisa”, via Caduti della Bettola 119, Vezzano sul Crostolo (RE).

 

Mattia Davolio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

URL breve: http://www.remark-re.it/?p=15812

Scritto da MATTIA il mar 13 2014. Registrato sotto CIBO, Pub&Birra, VIAGGI. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

1 Commento per “San Patrizio e oltre: prossimi eventi birrari”

  1. Birrificio Oldo di Cadelbosco Sopra (RE), 15 marzo: dal mattino cotta celebrativa festa di San Patrizio aperta al pubblico; dalle ore 21 spettacolo burlesque con 14 ballerine, buffet, fiumi di birra agroartigianale e per finire si balla con dj! È gradito accessorio vintage!

Scrivi una replica










INFORMAZIONI SULL'AUTORE

MATTIA

MATTIA
Mattia ha una passione: la birra. E oltre al bicchiere riesce a riempirci anche queste pagine. Ha iniziato a collaborare con Remark proponendo di occuparsi di pub, birrifici ed eventi birrari ed ora eccolo qua. Tra un bicchiere e l’altro, ha studiato un po’ di filosofia e si è occupato di intrattenimento ludico non tecnologico in varie associazioni e ludoteche, reggiane e non. Il suo libro preferito è “American Gods” di Neil Gaiman ed è anche una avido lettore di fumetti. Tra le sue altre passioni non si possono non citare quella per la musica, punk in particolare, e l’amore per la montagna e il trekking.

Galleria fotografica

Amici di REMARK
Collegati